Spotify: download e funzionalità

Diventata ormai famosissima la piattaforma di streaming musicale, Spotify. In versione gratuita ed a pagamento, offre un catalogo di brani pressoché infinito. 

Spotify è disponibile sulle maggiori piattaforme: Windows, Mac OS X e Linux. Ma non solo. Vi si può accedere direttamente via Web da qualsiasi browser ed esiste un’app da scaricare su dispositivi Android, Iphone, Windows e, addirittura, sulla PlayStation.  

La versione base è gratuita, ma comporta alcune interruzioni pubblicitarie durante l’ascolto dei brani. Inoltre, sugli smartphone è possibile ascoltare le canzoni solo in riproduzione casuale. La versione premium, ovviamente, comporta alcuni vantaggi, come ad esempio la rimozione delle pubblicità o la possibilità di scaricare la musica ed ascoltarla in modalità offline. Il costo della versione premium è di 9,99€ al mese. 

Come scaricare Spotify sul proprio computer? In primo luogo dobbiamo collegarci al sito ufficiale e cliccare sul pulsante “scarica” in alto a destra. Dopo l’autenticazione, tramite il proprio account Facebook o con email, il download partirà automaticamente. Una volta che il pacchetto Spotify è stato scaricato, basterà aprire il file SpotifySetupe.exe per avviare l’installazione sul proprio pc. 

Se utilizzi un Mac la procedura è praticamente la stessa. Una volta scaricato il file “Install Spotify”, occorre solo aprirlo per avviare l’installazione e l’applicazione sarà pronta all’utilizzo. 

Una volta terminata l’installazione ed aperta l’applicazione, basterà eseguire il log-in con Facebook o con account Spotify (tramite email). Dopodiché inizia la navigazione. Puoi scegliere tra le tante playlist già create, cercare i brani che più ti piacciono o visualizzare le classifiche delle hit del momento. Ma non solo, se collegato a Facebook, potrai vedere quali sono le canzoni più ascoltate dai tuoi amici. 

Per avere Spotify sul proprio smartphone la procedura è ancora più semplice. Basterà accedere all’Apple Store o a Google Play, ricercare l’applicazione e avviare l’installazione. 

Seguici
Tags: , ,

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *