OTTIMIZZAZIONE VIDEO SU YOUTUBE

OTTIMIZZAZIONE VIDEO SU YOUTUBE

Se vuoi ottimizzare un video di YouTube a fini SEO, prima di tutto è consigliabile prestare molta attenzione alla scelta dei tag, poiché essi influenzano non solo le ricerche effettuate dagli utenti della piattaforma YouTube, ma anche su quelle di Google. A seconda di quali sono i tag, ci sono probabilità maggiori o minori che un video possa essere “raccomandato agli utenti da YouTube.

Ma quali sono i tag da scegliere?

E’ innanzitutto consigliabile trovare la combinazione giusta ed efficace tra tag generici e specifici: le parole chiave dei tag generici devono essere presenti nel titolo del video in modo che il posizionamento possa essere consolidato ancora di più. Inoltre, esiste un box dei tag dove si hanno a disposizione 500 caratteri, che è consigliabile sfruttarli tutti. Per l’ottimizzazione SEO dei video YouTube, è fondamentale anche la creazione della miniatura, con una grafica che presenta una buona risoluzione, e che risulti il più invitante e interessante possibile. Questo è fondamentale per far sì che l’immagine dell’anteprima rappresenti nel modo più fedele possibile il contenuto del video, anche in considerazione della scelta del titolo, anch’essa di estremamente importante. Non è utile utilizzare delle immagini false, ingannevoli, perché questo comporterebbe un abbandono della visita del video da parte dell’utente. Ricordiamo che la risoluzione deve essere almeno pari a 1280 x 720 pixel.

Esistono delle strategie di Video Marketing che sono utili per ottimizzare un formato collocandolo in primo piano sulla pagina del canale scelto. Oltre a questo, anche la promozione sui Social può essere utile per l’ottimizzazione dei motori di ricerca, che contribuiscono alla crescita delle views e delle condivisioni. Una delle piattaforme più conosciute e più utili in questo senso è Facebook, poiché può sempre essere utile collaborare con pagine che trattano lo stesso argomento del video. Da ultimo, ma non meno importante, non dimenticare le playlist: se sono ben ottimizzate, esse consentono di comparire sulla prima pagina tra i risultati di ricerca di YouTube, ed ecco perchè il titolo della playlist deve contenere le keyword correlate con i contenuti video che vuoi promuovere.

 

 

 

Seguici
Tags: