Influencer marketing: cos’è e quanto si guadagna?

L’influencer Marketing è una forma di marketing molto diffusa basata sull’influenza che certe persone hanno sul proprio pubblico per la vendita di prodotti o servizi.

L’influencer marketing si basa su gli “influencer”: persone che, grazie a competenze, conoscenze o abilità, si sono distinte nel loro settore ed hanno creato una community di cui ne sono diventate punto di riferimento. L’assunto di base è, quindi, che gli influencer riescono ad influenzare opinioni ed il comportamento di consumo dei loro seguaci.

Gli influencer trasmettono messaggi e generano conversazioni, instaurano rapporti e stimolano il passaparola. Così facendo aumentano la visibilità ad un brand. Chiara Ferragni o Giulia Valentina sono due esempi italiani ed internazionali molto famosi di influencers; ma è sbagliato credere che può esserlo solo chi gode di molta fama.

Nel momento in cui un’azienda vuole scegliere un influencer a cui affidarsi ciò che deve realmente prendere in considerazione non è tanto il livello di notorietà, ma la sua reputazione, quanta fiducia gli altri ripongono in lui.

Elementi chiave dell’Influencer Marketing

Riassiumiamo gli elementi imprescindibili di una buona strategia di influencer marketing:

  • Reputazione dell’influencer: deve essere solida e coerente con i valori del brand;
  • Autorevolezza dell’influencer: il pubblico lo deve riconoscere come competente ed affidabile nel suo settore. A questo si lega la fiducia ed il rispetto di cui gode;
  • Conoscenza: vale a dire quelle conoscenze o abilità che contraddistinguono un influencer;
  • Community: la rete di persone intorno all’influencer. Più sono numerosi i followers, più la rete aumenta;
  • Passaparola: è lo strumento attraverso cui il messaggio dell’influencer viene diffuso all’interno della rete;
  • Capacità comunicative e di influenzare opinioni e comportamenti.

A cosa serve l’Influencer Marketing?

Tracciamo i principali obiettivi che una strategia che fa leva su questo tipo di marketing può raggiungere:

  1. Accrescere la notorietà del bran
  2. Consolidare e migliorare la reputazione del brand
  3. Generare contatti e convertirli in clienti (Lead Generation)
  4. Stimolare le vendite 
  5. Diventare punto di riferimento del settore sfruttando la reputazione di cui gode l’influencer.

Quanto guadagna un Influencer?

I guadagni sono molto differenziati. Per chi ha una base di followers ben consolidata, il mercato dei Social Network è decisamente lucrativo. Secondo l’Economist, Instragram e Snapchat assicurano tra i 5 mila dollari per post per chi ha un massimo di 500 mila follower e oltre 150 mila dollari per chi super  i 7 milioni.

Cifre enormi, ma niente in confronto a ciò che offre YouTube, il canale più remunerativo: si guadagna più di 12 mila dollari per un contenuto condiviso con 500 mila follower, fino ad arrivare a 300 mila dollari con una community di oltre 7 milioni.

 

    COME CI HAI CONOSCIUTO? (scegli)
   

Seguici
Tags: , , , , , , , ,