I SOCIAL MEDIA INFLUENZANO DAVVERO LA SEO?

La risposta a questa domanda è, contrariamente a quanto si pensa, i social media non hanno un’influenza diretta sul nostro posizionamento, e ora vediamo il perché. Innanzitutto, i link che puntano a un sito sono un fattore fondamentale per posizionarlo, e secondo alcuni esperti SEO addirittura sono il più importante. Inoltre, sappiamo anche che i motori di ricerca valutano la popolarità e l’affidabilità di un sito, analizzando la quantità e la qualità dei link e premiando quelli che ottengono link da fonti affidabili. Infatti, siti affidabili tendono a “linkare” altri siti affidabili, mentre siti di spam ricevono pochissimi link da fonti attendibili.

Secondo alcuni esperti SEO, oltre il 66% dei fattori che influenzano il posizionamento di una pagina web è legato a qualità e quantità dei link che riceve. A questo punto, sarebbe legittimo pensare che i social network siano utili per la SEO, perché pubblicando contenuti di un sito sui social, si ottiene automaticamente dei link da essi. Ed essendo questi link molto popolari e autorevoli agli occhi di Google, potrai pensare di ottenere link di qualità. In realtà le cose non stanno proprio così: i link dei social network sono un particolare tipo di link che non viene seguito dai motori di ricerca, ed essi contengono un attributo “invisibile” dal punto di vista tecnico inserito all’interno dell’HTML che indica al motore di ricerca di non considerarli. Questo attributo è chiamato “nofollow”.

A questo punto, la domanda che sorge spontanea è: perchè tutti i social network hanno adottato il “nofollow” per i link? La risposta è che chiunque abbia una minima idea dell’effetto dei link per quanto riguarda il posizionamento, potrebbe “spammare” le pagine del suo sito su Facebook, LinkedIn, Twitter ecc, ottenendo autorevolezza senza alcuno sforzo e senza creare nessun valore reale per gli utenti.

Contrariamente, il modo più efficace per ottenere link validi per la SEO è creare contenuti che abbiano un valore, in grado di acquisire popolarità nel settore a cui ci riferiamo. Quanto maggiore è l’utilità dei tuoi contenuti, tanto maggiori saranno le probabilità che l’utente li reputi validi per i propri lettori.

 

Seguici
Tags: