Cos’è il marketing predittivo?

Il Marketing predittivo è l’insieme delle strategie di marketing che hanno lo scopo di accumulare le notizie, i dati e gli elementi su quello che i clienti vogliono, così da riuscire ad anticipare “predire” quello che vorranno, fornendo e consigliando nuovi prodotti e servizi.
È una strategia quella del Marketing predittivo che aiuta le aziende a stare sempre più focalizzate sui propri clienti, si basa su algoritmi capaci di analizzare il comportamento dei visitatori e le abitudini dei consumatori partendo da dati forniti attraverso vari supporti (CRM, DMP, analisi di tracking cross device, analytics, ecc.).

Quali sono i risultati che si possono ottenere con il Marketing predittivo?

Il Marketing predittivo come abbiamo già detto permette di predire quali saranno i bisogni dei nostri clienti.
I risultati che si possono ottenere con questa strategia di Marketing Predittivo sono essenzialmente di due tipi:
– Nel pre-vendita,aiutando le aziende a fornire ai clienti dei prodotti che sono realmente richiesti;
– Nel post-vendita invece perché permette di offrire un servizio di customer care ed assistenza ai clienti realmente funzionale e centrato sui consumatori finali e sui loro bisogni.
Il Marketing Predittivo è una branca del marketing ancora sperimentale, pertanto le strategie operative risultano in continua evoluzione. Si tratta comunque di un’ottima occasione di miglioramento tanto per le grandi organizzazioni culturali quanto per gli artisti ed autori indipendenti.

Perché e Quando utilizzarlo?

Se siete un’azienda e avete un volume d’affari importante, allora questo strumento può essere molto valido.

L’obiettivo è quello di riuscire a vendere in modo più intelligente il prodotto giusto al cliente giusto e nel momento giusto.

In questo si possono aumentare le vendite con offerte personalizzate e focalizzate sulle esigenze e sui bisogni dei vostri clienti.

Cos'è il marketing predittivo?

Tags:

One thought on “Cos’è il marketing predittivo?

  1. Virtually all of whatever you say happens to be astonishingly appropriate and it makes me ponder the reason why I had not looked at this with this light before. Your article really did switch the light on for me as far as this particular subject goes. However there is actually one particular position I am not too cozy with and while I try to reconcile that with the core idea of your issue, let me observe exactly what the rest of the subscribers have to point out.Well done.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *