Come scaricare CCleaner: pulizia per il tuo pc

CCleaner è il programma più utilizzato al mondo per mantenere pulito il proprio computer e per molte altre funzioni. Ecco una breve guida per la sua installazione ed utilizzo. 

Ccleaner è conosciuto soprattutto per l’eliminazione di file superflui dal pc, ma le sue funzionalità sono molte altre. Può, ad esempio, cancellare file doppioni, o correggere gli errori del sistema o, ancora, può disattivare l’esecuzione automatica dei software all’avvio del sistema. 

La versatilità di questo programma sta anche nel fatto che è disponibile per Windows, ma anche per Mac e, addirittura, per Android, dove aiuta molto a liberare memoria negli smartphone. 

Per Windows, CCleaner è disponbile in ben 3 versioni:

  • La versione gratuita possiede le funzioni base.
  • La versione “Professional”, con costo di 19,95 euro, include alcune funzioni extra, come il monitoraggio dei file spazzatura e la pulizia automatica del disco.
  • Infine, esiste una versione chiamata “Professional Plus”, con costo 39,95 euro, a cui a tutte le funzioni della seconda versione aggiunge la frammentazione del disco, il recupero dei file cancellati e l’analisi dei componenti hardware del computer. 

Per scaricare la versione Free di CCleaner basta collegarsi sul sito ufficiale e cliccare su “Scarica gratuito” e poi su CCleaner.com sotto la colonna Free. A download ultimato apri il file ccsetupexx.exe, seleziona la lingua e poi clicca su “Avvia CCleaner”. 

Una volta aperta l’applicazione, puoi cancellare subito i file inutili presenti sul tuo pc andando sulla scheda “Pulizia” e premendo “Avvia pulizia”. 

Se invece vuoi analizzare il disco e sapere quanto spazio puoi liberare senza cancellare i file, premi invece su “Analizza”

Come già accennato, con CCleaner possiamo analizzare e riparare errori presenti nel registro di Windows che possono portare al rallentamento o malfunzionamento di alcune applicazioni. Per fare ciò, selezione “Registro” e premi su “Trova problemi”. Dopodiché fai clic su “Ripara selezionati”. Rispondi Sì all’avviso che comparirà in modo da salvare una copia del registro di Windows prima di ripararlo così potrai ripristinare la versione originaria.

Se vuoi invece disinstallare dei programmi con CCleaner, clicca su “Disinstallazione”, scegli il nome del programma che vuoi rimuovere e premi “Disinstalla”. 

Per cercare file doppioni, clicca su “Ricerca duplicati”, imposta i criteri secondo cui vuoi cercare file uguali e premi “Ricerca”. Al termine dell’operazione, potrai scegliere quali file tenere e quali invece eliminare. 

Una funzione che può essere utile è quella chiamata “bonifica Drive” che consente di formattare un hard disk in modo sicuro evitando l recupero dei dati con software adatti. 

Se possiedi un Mac, la versione base è gratuita, mentre quella Pro costa 19.95 euro. Per scaricare la versione Free collegati al sito https://www.ccleaner.com/ccleaner-mac e clicca su “Free download”. Al termine, apri il dmg che contiene CCleaner, trascina l’icone nella cartella applicazioni di MacOS e avvialo con un doppio clic. 

Dopodiché l’utilizzo di CCleaner è molto simile alla versione per Windows. Per cancellare file inutili vai sulla scheda “Cleaner”, seleziona gli elementi e premi su “Run Cleaner”. Se invece vuoi avviare la scansione dei file superflui senza eliminarli, premi su “Analyze”. 

CCleaner possiede anche una funzione di bonifica dei dischi, nota come “Erase free space”. Questa permette di formattare le unità rendendo irrecuperabili i dati presenti su di esse. 

Anche per smartphone Android esiste un’applicazione CCleaner. Se hai bisogno di liberare spazio sul tuo telefono o tablet, con questa applicazione potrai eliminare i file inutili (come cache, cronologie). Potrai anche disinstallare le app in serie e, con la versione a pagamento, potrai programmare una pulizia automatica della memoria. 

Per scaricare CCleaner su un Android basta aprire Google Play Store, cercare l’app e installarla. Al termine del download, avvia CCleaner e clicca su “Analizza” per scansionare il dispositivo. A questo punto basta selezionare i file che vuoi eliminare (facendo attenzione alle impostazioni di default) e premere “Pulisci”.

    COME CI HAI CONOSCIUTO? (scegli)
   

Seguici
Tags: , , , ,