Cloud: i tuoi file su qualsiasi dispositivo

Quante volte sarà capitato di scaricare o creare un file su un computer ed averne bisogno poi su uno smartphone o tablet. O quante volte viene dimenticata l’USB a casa con dentro i documenti di lavoro. E’ proprio a questi problemi che i Cloud danno una soluzione: file accessibili su qualsiasi tuo dispositivo con una connessione ad internet. 

Il Cloud  è uno spazio di archiviazione personale, chiamato anche cloud storage, accessibile in qualsiasi momento e luogo grazie ad una connessione ad Internet. In parole povere: un Cloud tiene insieme tutti i file che vuoi in un unico posto in modo da poterli avere, visualizzare, modificare o eliminare in ogni momento senza bisogno di portare USB o hard disk esterni. 

Oltre a questa utile funzione, i Cloud danno anche la possibile di eseguire backup e di condividere i propri file con chi si vuole. Ecco allora un breve confronto dei Cloud di archiviazione di file ed immagini. 

Il primo servizio da analizzare è senza dubbio Google Drive, tra i più famosi ed utilizzati. Motivo della sua fama è la sua offerta: offre spazi di archiviazione diversi. Quello più conosciuto è quello completamente gratuito che dispone di 15 GB di spazio in cloud. La versione Premium parte da un minimo di 100 GB di spazio online al costo di 1,99 euro al mese, oppure 1 TB di spazio storage al prezzo di 9,99 euro al mese e, infine, fino a 19 TB con costo di 99 euro al mese. E’ la seconda formula da 1 TB di spazio la più venduta da Google Drive. 

Il punto di forza di Google sta sicuramente nel fatto che offre tanti strumenti aggiuntivi per l’utilizzo dei file online e la possibilità di eseguire Backup e Sincronizzazione. Inoltre, Google Drive è disponibile gratuitamente su tutti i dispositivi Android e Apple. 

Secondo servizio Cloud di cui parliamo è Dropbox, servizio di archiviazione online molto valido, anche se offre solo 2 GB di spazio gratuito. Offre invece tanti piani diversi a pagamento a seconda delle varie esigenze. Ma i veri destinatari di Dropbox sono senz’altro le aziende per le quali sono disponibile dei piani per un team di 5 persone:

  • Dropbox Standard: offre 2 TB di spazio in cloud al costo di 60 euro al mese o 600 all’anno. 
  • Dropbox Advanced: spazio di archiviazione illimitato al costo di 90 euro al mese o 900 all’anno.

L’interfaccia utente è molto minimale, risultando così molto facile ed intuitivo al suo utilizzo. E’, inoltre, disponibile per Android e iOs in versione app gratuita. 

In casa Apple il servizio di cloud storage predefinito è iCloud che offre ad ogni utente 5 GB di spazio. Per coloro che lo utilizzano è possibile espandere man mano lo spazio a disposizione con diversi tipi di abbonamento. Il primo permette di avere fino a 50 GB al prezzodi 0,99 euro al mese. Oppure 200 GB con costo di 2,99 euro al mese. E ancora, vengono offerti 2 TB al prezzo di 9,99 euro. 

Essendo di casa Apple, e pensato solo per i suoi utenti, iCloud è disponibile su iOS, MacOS e Pc Windows, ma non in app per Android. 

OneDrive è il servizio di cloud storage offerto da Microsoft che offre, registrando un account gratuito, 5 GB di spazio. I giga possono ovviamente essere ampliati con un piano a pagamento. L’abbonamento Premium, a partire da 65 euro all’anno, offre 1 TB di spazio di archiviazione. Al prezzo, invece, di 99 euro all’anno, saranno disponibili ben 5 TB di spazio online per l’archiviazione di file. 

Gli abbonamenti a OneDrive, stipulabili anche con costi mensili di 7 e 10 euro, includono l’intero pacchetto Microsoft Office con accesso quindi a tutti gli strumenti: Word, Excel, PowerPoint e One Note. 

Per i singoli privati la casa Microsoft offre un piano più economico e vantaggioso: con 2 euro al mese si ottengono 50 GB di spazio in cloud. E’ inoltre disponibile come app gratuita su Android, iOS e Windows Phone. 

Ultimo servizio di Cloud che segnaliamo è Mega che offre più spazio di archiviazione gratuito rispetto a tutti i competitor: ben 50 GB. Lo spazio però diminuisce dopo i primi 30 giorni, riducendosi a 15 GB. Mega offre la possibilità di aumentare il proprio spazio in modo gratuito per un periodo di tempo limitato. Installando l’app per Android, Windows Phone iOS ed il client per PC MegaSyns, ogni utente potrà aumentare lo spazio fino ad un massimo di 180 giorni. 

Per coloro che vogliono utilizzare questo servizio in modo illimitato, si può sottoscrivere un abbonamento: a partire da 4,99 euro al mese si ottengono 200 GB, fino ad arrivare a 29,99 euro al mese con uno spazio storage di 8 TB. 

 

Seguici
Tags: , , , , , , , , , , ,